FAQ sulle vaccinazioni Covid19

Ultimo aggiornamento FAQ 01.04.2021

Il 9 aprile scorso è stata emanata dal Commissario Straordinario Figliuolo l’Ordinanza n. 6/2021 nella quale è stato disposto l’ordine di priorità con cui le Aziende Sanitarie dovranno procedere con la campagna vaccinale.
Il nostro Ordine ha chiesto chiarimenti in merito alle tempistiche e alle modalità con cui proseguiranno le vaccinazioni per gli psicologi e sta aspettando indicazioni da parte degli organi sanitari preposti.
Al momento come Ordine non disponiamo di ulteriori dettagli. Non appena avremo chiarimenti in merito, informeremo tutti gli iscritti tramite newsletter e aggiorneremo la pagina delle news dedicata alle vaccinazioni: https://www.ordinepsicologier.it/it/notizie/336.

Precisiamo tuttavia che il Decreto Legge 1° aprile 2021, n. 44 che ha introdotto l’obbligo vaccinale prevede che “in caso di accertato pericolo per la salute, in relazione a specifiche condizioni cliniche documentate, attestate dal medico di medicina generalela vaccinazione possa essere omessa o differita. Suggeriamo agli iscritti che rientrano in questa casistica di contattare il proprio medico di base per verificare se la propria situazione rientra tra quelle che consentono di posticipare o non effettuare la vaccinazione e di richiedere il relativo certificato da presentare alla AUSL nel momento in cui si verrà contattati. La gestione della personale situazione sanitaria degli iscritti non rientra negli ambiti di intervento e gestione da parte dell’Ordine.

Per altre FAQ consulta il sito https://info.vaccinicovid.gov.it/


Tutti gli iscritti afferenti all'AUSL di Bologna che hanno ricevuto la prenotazione della prima dose con appuntamento fissato direttamente dal nostro Ordine (29 marzo, 30 marzo, 2 aprile, ecc.) dovranno effettuare la seconda dose:
  • Per Astrazeneca: 77 giorni dopo la data della prima vaccinazione (il conteggio parte dal giorno successivo a quello della vaccinazione. Es: 1° dose 29 marzo = 2° dose 14 giugno; 1° dose 30 marzo =  2° dose 15 giugno, 1° dose 2 aprile =  2° dose 18 giugno)
  • Per Pfizer: 21 giorni dopo la data della prima vaccinazione (il conteggio parte dal giorno successivo a quello della vaccinazione. Es: 1° dose 29 marzo = 2° dose 19 aprile, …)
Non sarà necessario fissare un nuovo appuntamento, ma solamente presentarsi nello stesso luogo della prima vaccinazione (Bologna, Piazza della Costituzione 4 - zona Fiera), possibilmente nello stesso orario.
Sì, la Regione Emilia-Romagna ha inserito nel piano vaccinale le psicologhe e gli psicologi residenti in Emilia-Romagna che hanno inviato la loro adesione tramite i moduli predisposti dal nostro Ordine. Un primo elenco di nominativi relativo a coloro che si sono registrati entro l’11 febbraio 2021 è stato inviato il 15 febbraio scorso. Un secondo elenco di chi ha compilato il modulo tra il 5 e il 21 marzo è stato inviato alle Ausl territoriali il 25 marzo. Se intendi essere vaccinata/o e non hai ancora comunicato la tua adesione, ti invitiamo a farlo il prima possibile a questo link https://www.ordinepsicologier.it/it/moduli/adesione-vaccinazione-covid, previo login all’area riservata del sito. Le comunicazioni del giorno di vaccinazione, del tipo di vaccino e l’esecuzione della stessa sono a carico delle autorità sanitarie e non saranno gestite in alcun modo dall’Ordine (salvo specifici accordi locali dei quali daremo eventuale comunicazione) che ha il solo compito di raccogliere le adesioni dei professionisti interessati.
L’organizzazione delle vaccinazioni è in capo esclusivamente alla Regione e alle singole Ausl territoriali e ogni Azienda Usl si sta organizzando in base alle disponibilità e ai diversi protocolli in continuo cambiamento relativamente alle evidenze scientifiche.
Possono essere vaccinati in Emilia-Romagna tutti gli psicologi residenti o con medico di base nella nostra regione.
Se sei iscritta/o al nostro Ordine ma sei residente/hai il medico di base fuori Regione e desideri essere vaccinata/o ti invitiamo a compilare ugualmente il modulo che trovi a questo link https://www.ordinepsicologier.it/it/moduli/adesione-vaccinazione-covid, previo login all’area riservata del sito, indicando nel campo “altro” l’Ausl di appartenenza e la Regione. I tuoi dati saranno inviati all’Ordine della tua regione di residenza che potrà trasmetterli alle autorità sanitarie competenti, salvo diverse indicazioni fornite dall'Ordine stesso.
Visto che non tutti gli Ordini ci hanno inviato i dati come richiesti dalla nostra Regione, abbiamo deciso di raccogliere direttamente le adesioni alla campagna vaccinale anche dei professionisti psicologi iscritti ad altri Albi territoriali, residenti o con medico di base in Emilia-Romagna.
Ti invitiamo quindi a compilare il prima possibile il modulo di adesione al seguente link: https://www.ordinepsicologier.it/it/moduli/adesione-vaccinazione-covid-iscritti-altri-ordini
La compilazione del modulo è fondamentale anche se hai già aderito tramite il tuo Ordine.
In data 11 marzo 2021 abbiamo inviato l'invito a compilare il modulo a tutti gli Ordini territoriali e agli elenchi di professionisti già ricevuti da parte di alcuni di essi.
Sì, possono essere vaccinati in Emilia-Romagna anche tutti gli psicologi residenti fuori regione ma con medico di base in Emilia-Romagna. Se non l’hai ancora fatto,ti invitiamo a compilare il prima possibile il modulo che trovi a questo link https://www.ordinepsicologier.it/it/moduli/adesione-vaccinazione-covid, previo login all’area riservata del sito.
Le vaccinazioni di psicologhe e psicologi sono iniziate in tutte le province dell’Emilia-Romagna. Le Aziende USL stanno contattando i colleghi per scaglioni; pertanto se non hai ancora ricevuto nessuna comunicazione dovrai attendere indicazioni dalla tua AUSL. Ricordiamo infatti che l’organizzazione delle vaccinazioni è in capo esclusivamente alle autorità sanitarie e che l’Ordine ha il solo compito di raccogliere le adesioni dei professionisti interessati.

Trattandosi di una valutazione strettamente medica, ti suggeriamo di confrontarti con il medico di base. Puoi nel frattempo compilare il modulo di adesione ed eventualmente rifiutare la vaccinazione quando ti contatterà l’AUSL per fissare l’appuntamento.
Di seguito trovi il link alla pagina dell’Istituto Superiore di Sanità in cui si affronta il tema dell’opportunità di ricevere il vaccino se in stato di gravidanza: https://www.epicentro.iss.it/vaccini/covid-19-target-gravidanza-allattamento
Visto che le indicazioni fanno riferimento ad una valutazione individuale del profilo rischio/beneficio, ti suggeriamo di confrontarti con il tuo medico per una valutazione del caso specifico. Puoi nel frattempo compilare il modulo di adesione ed eventualmente rifiutare la vaccinazione quando ti contatterà l’AUSL per fissare l’appuntamento.
Sì, alla campagna vaccinale possono aderire tutti gli iscritti al nostro Albo indipendentemente dalla condizione lavorativa. L’unico requisito al momento è essere residenti in Emilia-Romagna o avere il medico di base nella nostra regione.
Se intendi essere vaccinata/o e non hai ancora comunicato la tua adesione, ti invitiamo a farlo il prima possibile a questo link https://www.ordinepsicologier.it/it/moduli/adesione-vaccinazione-covid, previo login all’area riservata del sito. Le comunicazioni del giorno di vaccinazione, del tipo di vaccino e l’esecuzione della stessa sono a carico delle autorità sanitarie e non saranno gestite in alcun modo dall’Ordine (salvo specifici accordi locali dei quali daremo eventuale comunicazione) che ha il solo compito di raccogliere le adesioni dei professionisti interessati.
Per una cronistoria del nostro impegno e per tutti gli aggiornamenti, puoi fare riferimento a questo link https://www.ordinepsicologier.it/it/notizie/336
La gestione delle somministrazioni vaccinali è in capo ai singoli Enti regionali. E’ la Regione che predispone un piano di vaccinazioni regionali e definisce i soggetti che hanno la priorità per il vaccino anche in base al “Piano Strategico per la Vaccinazione anti-SARS-CoV-2/COVID-19” elaborato dal Ministero della Salute.