Data:

I complimenti dell’Ordine a Carlo Barbieri

I complimenti dell’Ordine a Carlo Barbieri
Psicologo convince un uomo a scendere dalla statua del Nettuno, l'Ordine si complimenta con il collega

Bologna, 18 maggio
- Qualche giorno fa era riuscito a convincere un uomo che si era arrampicato sulla statua del Nettuno a scendere e ad accettare cure sanitarie, evitando gravi conseguenze. Per questo motivo Carlo Barbieri, psicologo della Questura di Bologna, ha ricevuto i complimenti del presidente dell'Ordine degli Psicologi dell'Emilia-Romagna Gabriele Raimondi. «Il collega – spiega Raimondi - pur in un contesto estemporaneo e non strutturato come intervento professionale, ha dato dimostrazione del significato profondo della responsabilità sociale a cui il codice deontologico degli psicologi fa riferimento. All'articolo 3, infatti, si dice che 'lo psicologo è consapevole della responsabilità sociale derivante dal fatto che, nell'esercizio professionale, può intervenire significativamente nella vita degli altri'».

Venerdì scorso, Barbieri era vicino alla Questura per una pausa caffè, quando ha sentito delle urla provenire dalla Fontana del Nettuno. Un uomo, sceso da un bus in corsa attraverso un finestrino, si era arrampicato sulla statua e sul posto era arrivata la Polizia municipale. «Quando ho capito cosa stesse accadendo, sono intervenuto per rassicurare l'uomo, adottando strategie che vengono utilizzate proprio in questi casi», ha spiegato lo psicologo. Barbieri, in Polizia dal 1987, è intervenuto più volte in situazioni simili. Nel 2015, per esempio, aveva convinto una donna a scendere dal tetto dell'edificio della Regione Emilia-Romagna dal quale diceva si sarebbe lanciata. Gran parte del suo lavoro, però, avviene dietro le quinte, a supporto di minori vittime di reati e di altre vittime particolarmente vulnerabili: sono infatti circa 120 i procedimenti penali che Barbieri segue ogni anno.

«L'episodio di cronaca mette in luce l'importanza del lavoro dello psicologo all'interno delle forze dell'ordine, ed è per questo che come rappresentante dell'Ordine professionale regionale auspico che la nostra figura professionale sia presto presente in ogni Questura. Direzione, questa, verso la quale sta andando la stessa Polizia di Stato», ha concluso Raimondi.

Ufficio stampa a cura di Francesca Lombardi
cel 320.4370685
email ufficiostampa@ordinepsicologier.it