Data:

Laurea abilitante - è "quasi" ufficiale!

Laurea abilitante - è "quasi" ufficiale!
Visto il disegno di legge ora in discussione al Senato si comunica che è in fase di definizione la cosidetta laurea abilitante, in cosa consiste?
Principale novità, lo svolgimento del tirocinio pratico-valutativo all'interno del corso di studi al momento con riduzione di monte totale ore rispetto all'attuale e la modalità di svolgimento, la valutazione e la certificazione saranno previste nell'ambito della propria disciplina e distinte per il primo e secondo ciclo di studi.
Dunque il DDL approvato dalla Camera e ora in discussione al Senato prevede che il tirocinio venga organizzato all'interno dell'Università che svolgerà la funzione di guidare lo studente nel processo di acquisizione delle competenze tecnico-scientifiche e nei percorsi di professionalizzazione.
Resta confermato il coinvolgimento dell'Ordine quale componente della commissione giudicatrice dell'esame finale.
Gli esami finali per il conseguimento delle lauree comprenderanno una prova accertante il livello di preparazione teorico-pratica dell'attività svolta durante il tirocinio su aspetti professionali e deontologi da sostenere contestualmente con la discussione della tesi del proprio corso di laurea.
Siamo in attesa delle linee applicative, affinchè anche l'Ordine possa informare e contribuire con la propria presenza al rafforzamento della nostra professione.
Si auspica il riconoscimento di percorsi chiari e ben definiti regolati in grado di garantire la qualità dei percorsi formativi e professionalizzanti, ad esempio esperienza del tutor, rapporto tutor e numero  dei tirocinanti, abilitazione del tutor in coerenza con la presenza dell'Ordine nelle commissioni giudicatrici, come previsto dall'attuale proposta di legge in via di definizione, tutti indicatori da definirsi nelle prossime imminenti linee applicative nazionali.