Consulenze fiscali

Le iniziative a favore degli iscritti, avviate dall’Ordine regionale su tematiche di natura fiscale inerenti l’attività professionale degli psicologi, sono individuali e non utilizzabili da parte di delegati degli iscritti.

Le Consulenze Fiscali riguardano problematiche specifiche di natura fiscale, tributaria o finanziaria inerenti l’esercizio della professione.
Ne sono un esempio i seguenti temi:
  • Quesiti specifici inerenti la detraibilità/indetraibilità IVA;
  • Quesiti specifici inerenti modalità di fatturazione compensi;
  • Quesiti specifici inerenti la  deducibilità dei costi;
  • Approfondimenti specifici sul funzionamento Irpef/Irap;
  • Quesiti specifici inerenti la fiscalità di studi associati e simili;
  • Quesiti specifici inerenti il funzionamento degli studi di settore.
Non saranno invece oggetto delle consulenze quesiti che possano essere risolvibili dal proprio commercialista/consulente di fiducia e quesiti non legati all’esercizio della professione.

Le consulenze fiscali si svolgeranno via e-mail o telefonicamente a seconda della tipologia del quesito.

Per accedere al servizio di consulenza fiscale è necessario prenotarsi mediante compilazione del format on-line oppure del modulo di iscrizione, pubblicati in calce alla pagina.
Se si utilizza il modulo, è necessario inviarlo tramite e-mail all’indirizzo consulenze.fiscali@ordpsicologier.it oppure via fax al numero 051/235363.

Nella richiesta deve essere specificata in modo dettagliato la tipologia del problema. La specificazione del problema per il quale si richiede la consulenza è obbligatoria al fine di poter meglio organizzare e pianificare gli appuntamenti.

Successivamente al ricevimento della scheda di iscrizione la segreteria fisserà l’appuntamento con il consulente, inviando una e-mail di risposta all’iscritto con indicazione del giorno e dell’orario e con richiesta di conferma.

Nel caso in cui l’iscritto che abbia preso appuntamento non sia disponibile nel giorno e nell’orario indicato è tenuto a darne tempestiva comunicazione alla segreteria.

NB: a seguito della revisione del "Regolamento per la riscossione dei contributi annuali di iscrizione" gli iscritti che non hanno versato la quota dell’anno precedente a quello in corso non potranno usufruire dei servizi di consulenza erogati dall’Ordine (quali, per esempio, il servizio di consulenza fiscale e legale).