Archivio news

Digita una parola chiave e cerca nell'archivio delle news.

13 RISULTATI
Specialistica ambulatoriale, come fare domanda per le graduatorie
Dal 26-01-2022 al 31-01-2022
Specialistica ambulatoriale, come fare domanda per le graduatorie

Fino al 31 gennaio 2022 puoi fare domanda di inclusione nelle graduatorie di specialistica ambulatoriale 2023.La specialistica ambulatoriale è un'opportunità rivolta a diversi professionisti sanitari specialisti, fra cui gli psicologi, che consente di lavorare nell’ambito delle Strutture del Servizio Sanitario. Requisiti di accesso, previsti dall'Accordo Collettivo Nazionale, sono:1.    Laurea in psicologia2.    Iscrizione all'albo professionale3.    Titolo di specializzazione (diploma di specializzazione rilasciato dalle scuole universitarie o dagli istituti privati riconosciuti ai sensi degli articoli 3 e 35 della Legge 56/89 ovvero scuole di psicoterapia).   Scadenze e validitàPer l’inserimento nelle graduatorie ambulatoriali del 2023 le domande vanno presentate entro il 31 gennaio 2022 al link https://specialisticheweb-gru.progetto-sole.it.  La domanda di inclusione nelle graduatorie regionali deve essere presentata ogni anno. Essere inseriti in graduatoria non equivale ad essere contattati per un affidamento di eventuali incarichi vacanti. Per tale opportunità si deve attendere la pubblicazione del bando di “Turni vacanti specialistica ambulatoriale” per l’Azienda Usl di tuo interesse ed effettuare apposita domanda che può contenere la richiesta di possesso di particolari e aggiuntivi requisiti professionali. I bandi vengono pubblicati dalla Azienda USL: dal 1 al 15 marzo; dal 1 al 15 giugno; dal 1 al 15 settembre; dal 1 al 15 dicembre. Per maggiori informazioni consulta la pagina dedicata del nostro sito web.

Leggi di più
PNRR, come registrarsi nel portale di reclutamento
16-11-2021
PNRR, come registrarsi nel portale di reclutamento

Anche le psicologhe e gli psicologi potranno registrarsi sul Portale di Reclutamento inPa dove le amministrazioni potranno conferire gli incarichi previsti per l'attuazione dei progetti del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR). Le professioniste e i professionisti, previo accesso tramite SPID, dovranno inserire i propri dati professionali ed esperienziali. In questo modo, compariranno negli elenchi dei professionisti che le pubbliche amministrazioni potranno ricercare.Come fare: Collegarsi su https://www.inpa.gov.it/ Cliccare su “Registrati” accedendo tramite SPID Compilare la scheda anagrafica e tutte le schede presenti (titoli, esperienze, competenze ecc.) Indicare l’ambito territoriale di preferenza I professionisti potranno indicare la sede univesitaria di conseguimento del titolo, la specializzazione in Psicoterapia se in possesso specificando se il titolo è stato conseguito in un istituto riconosciuto dal D.M 11 dicembre 1998 n.509 e l'iscrizione all'Albo professionale con Ordine regionale di appartenenza.Una volta registrati, riceveranno una notifica ogni volta che le PA emaneranno un avviso di selezione corrispondente al proprio profilo. Scaduto l'avviso, verrà generato l'elenco dei candidati interessati ed entro dieci giorni sarà organizzato il colloquio selettivo. In caso di due valutazioni negative da parte della PA o di incarichi revocati, si verrà cancellati dal portale e non si potrà accedere per un anno. Qui tutti gli approfondimenti: http://www.funzionepubblica.gov.it/articolo/ministro/12-11-2021/pnrr-ecco-tutte-le-regole-gli-elenchi-di-professionisti-e-alte

Leggi di più
Dichiarazione decorrenza obbligo ECM su Co.Ge.APS
06-11-2021
Dichiarazione decorrenza obbligo ECM su Co.Ge.APS

In seguito alla delibera della Commissione nazionale per la formazione continua (CNFC) del 10 giugno 2020 con la quale è stato esteso a tutti gli Iscritti all’Albo l’obbligo di conseguire i crediti ECM a decorrere dal triennio 2020-2022 (per maggiori informazioni sull'obbligo ECM e la posizione del nostro Ordine regionale consulta la pagina https://www.ordinepsicologier.it/it/obbligo-ecm), la piattaforma del Co.Ge.APS sta richiedendo a tutti gli Psicologi di dichiarare la decorrenza del proprio obbligo ECM.Ricordiamo infatti che prima del 2020 erano soggetti all’obbligo ECM esclusivamente i dipendenti del S.S.N. e coloro che collaboravano, a vario titolo, con il Servizio Sanitario Nazionale o con strutture private accreditate o convenzionate con esso (artt. 16 bis, 16 ter e 16 quater del decreto legislativo 501/92 e s.m.i.).Il messaggio visualizzato sul Co.Ge.APS è il seguente: COSA FARE? Tutti coloro che prima del 2020 non avevano alcun obbligo ECM dovranno confermare la data di decorrenza 01/01/2020. I crediti relativi ai trienni precedenti saranno annullati e il sistema attesterà che il professionista non era soggetto all’obbligo ECM prima del 2020. Per confermare spuntare la voce “Spunta per confermare la data attuale per il calcolo della decorrenza dell’obbligo ECM” e cliccare sul bottone "Invia richiesta". Chi invece aveva già conseguito crediti nei trienni precedenti perché obbligato in virtù del rapporto di lavoro con il SSN o strutture private accreditate/convenzionate deve dichiarare una data precedente per convalidare gli ECM acquisiti prima del 2020. Dopo aver inserito la data nel campo "Data iscrizione precedente" cliccare sul bottone "Invia richiesta". Precisiamo che il sistema calcola la decorrenza dell’obbligo a partire dal 1° gennaio successivo alla data inserita nel form, pertanto: Se viene inserita la data di iscrizione all’Ordine il sistema convaliderà tutti i crediti conseguiti dal professionista a partire dal 1° gennaio successivo all’anno di iscrizione. Se si desidera che vengano mantenuti validi tutti i crediti a partire dall’anno 2011 si dovrà inserire nel form la data del 31.12.2010.  Se si desidera che vengano mantenuti validi tutti i crediti a partire dall’anno 2014 si dovrà inserire nel form la data del 31.12.2013.  Se si desidera che vengano mantenuti validi tutti i crediti a partire dall’anno 2017 si dovrà inserire nel form la data del 31.12.2016. Ricordiamo che l’accesso al Co.Ge.APS è ora consentito solo tramite SPID dal link https://application.cogeaps.it/login/. In caso di dubbi sulla dichiarazione da effettuare, situazioni particolari o dichiarazioni rilasciate in maniera errata è possibile contattare i nostri uffici al numero 051.263788 o all’indirizzo ecm@ordinepsicologier.it Per maggiori informazioni sul funzionamento del sistema ECM consulta le pagine dedicate del nostro sito web Come funziona il sistema ECM e FAQ sui crediti ECM

Leggi di più
Abilitato l’accesso con SPID all’area riservata del sito
Dal 25-10-2021 al 28-02-2022
Abilitato l’accesso con SPID all’area riservata del sito

Come stabilito dalla legge di conversione del Decreto “Semplificazione e innovazione digitale” (Legge n. 120/2020), abbiamo attivato la possibilità di accedere all’area riservata del nostro sito web anche tramite SPID (Sistema Pubblico di Identità Digitale) o CIE (Carta d'Identità Elettronica).SPID è il sistema di accesso che consente di utilizzare, con un'identità digitale unica, i servizi online della Pubblica Amministrazione e dei privati accreditati. Per ulteriori informazioni sullo SPID e per sapere come attivarlo consulta le pagine https://www.spid.gov.it/cos-e-spid/ e https://www.spid.gov.it/cos-e-spid/come-attivare-spid/ La CIE - Carta di Identità Elettronica - è il documento personale che attesta l'identità del cittadino. Dotata di microprocessore, oltre a comprovare l'identità personale, permette l'accesso ai servizi digitali della Pubblica Amministrazione. Per maggiori dettagli consulta il sito https://www.cartaidentita.interno.gov.it/ Da oggi potrai accedere alla tua area riservata anche tramite SPID o CIE dalla pagina https://www.ordinepsicologier.it/it/login Per permettere a coloro che sono ancora sprovvisti di SPID o CIE di continuare ad accedere all’area riservata del nostro sito web, sarà ancora possibile utilizzare le credenziali rilasciate dall’Ordine fino al 28 febbraio 2022. Al termine di tale fase transitoria, l’autenticazione tramite credenziali sarà definitivamente eliminata e l’accesso sarà consentito solamente tramite SPID e/o CIE, come previsto dalla normativa.Non aspettare, se non hai ancora lo SPID attivalo subito scegliendo uno dei gestori abilitati dal link https://www.spid.gov.it/cos-e-spid/come-scegliere-tra-gli-idp/ e seguendo le relative istruzioni.

Leggi di più