Seminari di supporto all’avvio dell’attività professionale

“Adempimenti fiscali di base" - "Adempimenti giuridici di base" - “Lavorare insieme” - “Business Plan”

Si tratta di un’offerta formativa articolata in quattro seminari tesi a fornire un supporto operativo a coloro che vogliono intraprendere la libera professione di psicologo o, pur avendo già avviato la professione in forma individuale o collettiva, desiderano rimanere aggiornati sulla materia fiscale, giuridica e previdenziale inerente e/o migliorare la strutturazione della propria attività professionale effettuando un’adeguata pianificazione in relazione agli specifici obiettivi e alle criticità riscontrate.

NB: per le misure di contenimento dell'emergenza sanitaria COVID-19, i seminari “Adempimenti fiscali di base” e “Adempimenti giuridici di base” si terranno in modalità webinar fino a data da destinarsi.

CONTENUTI DEI SEMINARI:
1. “Adempimenti fiscali di base” (2+2 ore)
Regimi lavorativi e adempimenti fiscali e previdenziali di base
Docente:
dott. Piero Buriani
Il corso ha l’obiettivo di fornire agli Iscritti le conoscenze “di base” connesse agli adempimenti fiscali, previdenziali e normativi ritenute più utili per coloro che intendono esercitare la libera professione in maniera autonoma.
A tal fine, vengono vagliate le possibili forme di lavoro autonomo e gli aspetti fiscali e previdenziali più rilevanti connessi all’esercizio dell’attività, illustrando gli obblighi contributivi che sorgono con l’iscrizione all’ENPAP, gli adempimenti previsti, nonché le principali erogazioni previdenziali e assistenziali cui l’Iscritto ha diritto (pensione, maternità, ecc.).
Per quanto concerne le competenze di tipo maggiormente “pratico” sono affrontati gli aspetti connessi all’esercizio della libera professione con partita IVA - individuando i passi necessari per aprire la posizione IVA ed esaminando i requisiti principali indispensabili per l’accesso ai regimi fiscali agevolati attualmente disponibili – e i singoli elementi che compongono la fattura.
Vengono inoltre illustrati esempi operativi sulla determinazione del reddito professionale, esaminando le principali imposte di cui è gravato, delineandone i principi ed il funzionamento.
Il corso si rivolge pertanto sia a chi deve iniziare la professione di psicologo e vuole essere informato sugli adempimenti di base richiesti dalla normativa vigente sia a chi già esercita la professione, ma ritiene importante essere aggiornato sulla materia fiscale, giuridica e previdenziale inerente.

CALENDARIO WEBINAR “Adempimenti fiscali di base”
Trattandosi di argomenti tecnici di natura fiscale, per agevolare i Colleghi il seminario sarà suddiviso in due incontri da due ore ciascuno. Ti raccomandiamo tuttavia di iscriverti ad entrambi gli incontri per avere una panoramica completa degli adempimenti fiscali, previdenziali e normativi utili per esercitare la libera professione in maniera autonoma.
Non appena possibile saranno pubblicate le date dei nuovi incontri.


2. “Adempimenti giuridici di base”  (2+2 ore)

IN AGGIORNAMENTO


3. "Business Plan" (corso FAD - clicca qui per accedere alla piattaforma FAD)
Docente: dott. Filippo Fabbrica

Il seminario si pone soprattutto al servizio di coloro che sono convinti che non basta "aprire la partita IVA" per esercitare con successo la libera professione.
Anzi, quello che è considerato l'atto iniziale dell'azione professionale deve essere preceduto da una fase, a volte non breve, di studio ed analisi del mercato, nonché da un'attenta valutazione costi/benefici/efficacia dei meccanismi promozionali e commerciali. Allo stesso modo è utile progettare il processo di erogazione della prestazione professionale per comprenderne - anche da un punto di vista economico - criticità e possibilità di miglioramento. Infine si suggerisce di compiere una ricognizione delle necessarie attività amministrative e di gestione per evitare che queste vengano colpevolmente trascurate o, al contrario, assumano un peso eccessivo.
Nel corso verranno quindi condensati innanzitutto gli elementi cardine della pianificazione dell'attività quali una precisa definizione della propria proposta ai Clienti, l’individuazione della clientela e l’esplicitazione degli obiettivi da perseguire nel breve e nel medio termine.
Il cuore del business plan è costituito infatti dalla modalità scelta dal professionista per raggiungere i suoi obiettivi (economici e non) servendosi della combinazione servizio/mercato prescelta.
Tale modalità viene esplicitata in tutte le sue grandezze e variabili sia fisiche (numero e tipologia delle prestazioni) sia finanziarie (prezzo unitario o a forfait) costringendo l'aspirante professionista a programmare l'attività relazionale e (perchè no?) commerciale necessaria. Inoltre viene evidenziata la criticità del fattore tempo nel lavoro autonomo, invitando a riflettere sul concetto di efficienza e sui rapporti di quest'ultimo con la specializzazione. In pratica la costruzione del "piano" che viene proposta è volta a mostrare l'unitarietà di tutte le fasi logiche di cui si compone l'attività professionale (aspetto commerciale, tecnico-professionale e amministrativo-gestionale) e la necessità conseguente di valutare nel complesso le risorse necessarie al loro svolgimento ed i costi relativi.


4. "Lavorare insieme" (corso FAD - clicca qui per accedere alla piattaforma FAD)
Docente: dott. Filippo Fabbrica

L’esercizio di un’attività professionale si confronta necessariamente con una miriade di adempimenti fiscali, previdenziali, legali e burocratici. E se, da un lato, tali adempimenti divengono ancora più macchinosi nel caso di esercizio della professione in forma collettiva, dall'altro la complessità crescente di ogni attività professionale, unita all’esigenza di maggiore specializzazione ed alla concorrenza sempre più spietata, rendono sovente gli strumenti di associazione tra professionisti più che un’opportunità, una necessità.
Inoltre molto spesso il professionista - specie se alle prime armi - non è ben informato sui costi fiscalmente deducibili imputabili all’attività professionale; questa disinformazione può provocare un innalzamento involontario del reddito con conseguente danno economico.
Il corso si rivolge pertanto non solo a chi sta per intraprendere la professione di psicologo, ma anche a chi, pur avendo già avviato la professione in forma individuale, sta valutando l’esercizio in forma collettiva e necessita di informazioni a riguardo oppure a chi già esercita la professione, sia in forma individuale, sia in forma collettiva, ma ritiene importante essere aggiornato sulla materia fiscale, giuridica e previdenziale inerente.


 

a cura di Elvis Mazzoni
clicca qui per vedere la registrazione del webinar


Clicca qui per visualizzare il calendario delle precedenti edizioni del corso
Clicca qui per visualizzare il calendario delle precedenti edizioni del corso
Clicca qui per visualizzare il calendario delle precedenti edizioni del corso
Clicca qui per visualizzare il calendario delle precedenti edizioni del corso
Clicca qui per visualizzare il calendario delle precedenti edizioni del corso
Clicca qui per visualizzare il calendario delle precedenti edizioni del corso
Clicca qui per visualizzare il calendario delle precedenti edizioni del corso
Clicca qui per visualizzare il calendario delle precedenti edizioni del corso
Clicca qui per visualizzare il calendario delle precedenti edizioni del corso